E.M.D.R.

E.M.D.R.

 

L’EMDR è una tecnica psicoterapica standardizzata e scientificamente validata che utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione bilaterale nel trattamento di psicopatologie e problemi legati ad eventi traumatici o emotivamente stressanti.

L’EMDR si basa sul modello di elaborazione adattiva dell’informazione (AIP), secondo il quale un evento traumatico viene immagazzinato in memoria insieme alle emozioni, percezioni, cognizioni e sensazioni fisiche disturbanti che hanno caratterizzato l’esperienza traumatica. Queste informazioni risultano bloccate all’interno delle reti neurali e incapaci di connettersi con altre informazioni utili, risultando impossibili da elaborare e dunque fonte di forte disagio emotivo (a volte anche di disturbo post traumatico da stress o altri disturbi psicologici).

L’EMDR, tramite la stimolazione bilaterale, cerca di riattivare il sistema di immagazzinamento delle informazioni, dando alla persona la possibilità di elaborare il ricordo portando ad una riduzione o eliminazione della sintomatologia.

Contemporaneamente avverrà la modifica delle valutazioni cognitive su di sé, l’incorporazione delle emozioni adeguate alla situazione, l’eliminazione delle sensazioni fisiche disturbanti e la messa in atto di comportamenti più funzionali.

L’obiettivo non è eliminare il ricordo spiacevole bensì di vederlo lontano, distante e appartenente al passato.

L’E.M.D.R. permette:

  • Rivivere il trauma in sicurezza nel setting terapeutico
  • Desensibilizzazione nei confronti del ricordo
  • Cambiamento della prospettiva cognitiva
  • Ricollocazione dell’evento nel passato
  • Integrazione dell’esperienza nella storia personale

 

Prenota un primo appuntamento

Chiedere aiuto è un atto di coraggio, non un segno di debolezza.

Prendersi cura della propria salute mentale è importante tanto quanto prendersi cura della propria salute fisica.